Scopri la formula di finanziamento ideale per i dipendenti

La “cessione del quinto dello stipendio” è un finanziamento personale, a tasso fisso, che prevede il rimborso mediante rate mensili di importo costante, direttamente trattenute sulla busta paga.

I tassi di interesse sono tra i più competitivi in questo periodo, ottima cosa fissarli per tutta la durata del prestito!

Il rimborso del prestito avviene mensilmente, le quote stabilite vengono trattenute dal datore di lavoro e l’ammontare della rata non può superare il quinto (cioè il 20%) della retribuzione mensile netta.

Nessuna scadenza da ricordare, tutto avviene automaticamente, una gran bella comodità!

Questo tipo di finanziamento è regolato nei punti e nelle virgole dal D.P.R. 180 del 5/1/1950 e successivo Regolamento e modificazioni, il che può far pensare ad un protocollo un po’ vecchiotto, invece questa Legge è stata così ben concepita da non aver avuto bisogno nel tempo di sostanziali revisioni o cambiamenti.

E’ sempre confortante sapere di essere ben tutelati dalla Legge, la sottoscrizione di un finanziamento è un passo così importante!

Ancor oggi la cessione del quinto resta il prestito preferito dai dipendenti pubblici, statali, parastatali ed anche i dipendenti delle aziende private lo stanno scoprendo ed apprezzando.

Il fatto che sia molto amato dai dipendenti, a cui è rivolto, è una bella testimonianza sulla bontà del prodotto!

Per legge, la cessione del quinto deve essere assistita da una polizza assicurativa contro il rischio vita e il rischio impiego. In caso di morte o perdita del diritto alla retribuzione, per ogni evento coperto da garanzia, la compagnia assicurativa rimborserà all’istituto finanziario il debito residuo.

La copertura assicurativa è una buona difesa, dona riparo e tranquillità sia a chi richiede il prestito che a tutta la sua famiglia!

Per ottenere il finanziamento è necessario essere lavoratori dipendenti (privati, pubblici o statali), con contratto a tempo indeterminato e possedere ulteriori requisiti che saremo lieti di spiegarti a voce.

Telefonaci: una chiacchierata per nulla impegnativa deluciderà con parole semplici tutti i punti che ti risultano di difficile comprensione!

Chiamaci allora, oppure compila il modulo con i tuoi dati, cliccando qui e inviandoci la richiesta: un nostro incaricato ti ricontatterà il prima possibile, gratuitamente e senza impegno alcuno da parte tua, negli orari a te più comodi.